Agenzia di Comunicazione: vantaggi e svantaggi per farsi seguire o scegliere un Consulente marketing

– Contenuto prodotto dalla Mente Umana –

Vantaggi e svantaggi. I pro e i contro scritti su due cubi di legno, tenuti in mano ad una donna sfocata

Al giorno d’oggi, pur volendo stare in un’economia conservativa e tradizionale in Sardegna, il mondo cambia ed è sempre in continuo cambiamento.

Per un’azienda e un imprenditore Sardo non considerare i fattori di cambiamento e rimanere passivo e non partecipando attivamente per quel che riguarda le decisioni prese per il proprio settore, può fare la differenza per la propria azienda.

Ad esempio, assumo un social media marketing senza ragionare delle possibilità di agire in maniera diversa da un concorrente del medesimo settore.

Quindi, valutati tutti i presupposti, dai budget e alle risorse temporali a disposizione, nonché aver fatto un sunto delle proprie conoscenze e degli studi di ricerca sulle diverse azioni fattibili, da poter metter in pratica, c’è sempre l’imprenditore che preferisce rivolgersi a una agenzia di comunicazione, non considerando in questa sua scelta, la presenza di fattori e rischi che possono influenzare l’operato economico della propria attività. 

Mi riferisco ad esempio, all’andamento macroeconomico di un territorio, o la tendenza e lo sviluppo e previsione di ciò che accadrà nel mercato.

“Fare Marketing significa gestire tutte le leve fondamentali, oltre alla Comunicazione”

Partendo dal pensiero che “fare marketing” non è uguale a gestire solo la comunicazione!

Vogliamo allora fare una sintesi tra vantaggi e svantaggi del perché, rivolgersi ad una agenzia di comunicazione e del perché farlo invece, con un consulente  marketing in Sardegna.

Partiamo dai “PRO” ossia, i vantaggi.

Esperti nel settore.

Affidandosi a un’agenzia di comunicazione, l’imprenditore consente la gestione della comunicazione della propria azienda, a professionisti solo in tale campo.

 

Non si avrebbe una visione più larga e previsionale rispetto agli aspetti economici, psicologici, sociologici,  direzionali di quelli che avrebbero un team di consulenti marketing, direzionali, antropologici e di altri, esperti in campo umanistico.

 

La consulenza marketing abbraccia anche questi ambiti. Considera anche la comunicazione al pari di tutte le altre leve che sono fondamentali e alla base di una vera e propria strategia di marketing. Difatti, si considerano i budget di un imprenditore o azienda in linea agli aspetti macro e micro economici di un territorio oltreché, quelli politici, sociologici, comunicativi, culturali e via dicendo collaborando e mettendo in collegamento l’imprenditore con gli altri consulenti.

Risparmio di tempo e risorse.

Un’agenzia di comunicazione è un team di tecnici e professionisti dediti alle strategie e strumenti per migliorare e/o sviluppare la comunicazione di un Brand, prodotto, servizio, dando visibilità a ognuno di questi con le relative azioni.

 

I liberi professionisti per la buona riuscita di una strategia di marketing offre servizi e disponibilità sui diversi ambiti di interesse per l’imprenditore e per il suo bene o servizio che offre.

 

Questo, avviene affiancandolo e talvolta anche formando il titolare d’impresa, nella presa di decisioni fondamentali per ottenere i giusti guadagni, minimizzando il “Rischio di Impresa

lancetta orologio che scorre

Ad esempio, facendosi accompagnare da una consulenza marketing è possibile entrare in contatto con consulenti direzionali che aiutano, sulla base di bilanci, conti e altri dati messi a disposizione dall’imprenditore per affrontare investimenti o partecipare a bandi a fondo perduto. Considerando anche l’eventuale situazione debitoria sfavorevole per l’azienda di cui diverse realtà del territorio sardo, ahimé si trovano.

Visione esterna e obiettiva.

Rivolgendosi ad agenzie si riesce a migliorare il lato comunicativo dell’azienda, se invece ci si rivolge al consulente si avrà una visione più ampia mettendo in gioco più competenze verticalizzate sui diversi settori e ambiti di competenza. Così facendo si consente di spaziare con altre competenze sempre, in forma oggettiva sotto tutti i fronti e gli aspetti di una strategia di marketing digitale o tradizionale.


Di contro, si possono considerare i seguenti punti di valutazione.

Costi elevati.

 

Tariffe elevate per i singoli servizi di comunicazione. Anche se i servizi di un’agenzia fossero organizzati in pacchetti offerti all’azienda cliente per risparmiare qualche euro, avendo a disposizione più di un singolo servizio, si rimarrebbe verticalizzati solo sugli obiettivi di comunicazione. 

 

L’imprenditore, non può considerare solo la comunicazione come gestione del messaggio da trasmettere ai suoi clienti. Deve anzi, considerare anche altri fattori determinanti nella sua scelta strategica che possono essere controllati o meno.

 

Faccio l’esempio delle scelte politiche di un governo che non sono direttamente controllabili dal titolare d’impresa.

 

Diverso è considerare di fare un’analisi preventiva e previsionale, anticipando, su cosa può accadere a seguito delle scelte politiche governative proteggendo l’operato, il patrimonio e i guadagni di un’azienda, elemento che un imprenditore considererebbe di estrema importanza.

Problemi di... comunicazione con gli obiettivi.

Vorresti affidarti a un’agenzia di comunicazione apatica e non in linea agli scopi della tua azienda?

Oppure, ti vorresti affiancare da un consulente che ti segua a tutto tondo nella redditività della tua impresa come un consulente di marketing?

Può essere una domanda fattibile e molto importante per un imprenditore.

 

Infatti, se sotto un profilo si rischia di considerare solo la comunicazione come elemento centrale della propria strategia di marketing allora, si stanno mettendo da parte le altre leve, vere e proprie di strategia aziendale in ambito marketing.

 

Un serio consulente di marketing avrebbe e deve avere una maggiore flessibilità, nel dedicarsi appieno a tutte le componenti di un buon marketing – mix, moderne e no (Prodotto, Prezzo, Comunicazione, Posizionamento).

Inoltre, parla la lingua dell’imprenditore Sardo e sa considerare quali sono i fattori che influiscono sulla cultura, psicologia, economia di un territorio come la Sardegna, dove opera l’azienda.

Conclusioni.

Sia che ti affidi a un consulente di marketing o a un’agenzia di comunicazione si presentano sia vantaggi che svantaggi per entrambe le figure.

Molto importante è che le aziende valutino attentamente le proprie risorse e bisogni, stabilendo degli obiettivi prima di prendere una decisione.

 

Il consulente marketing può accompagnarti a fare questo.

Nota Bene: di sicuro, la collaborazione di questi profili entrambi professionali, possono solo portare ad ottimi risultati per la tua azienda.

Unione di due pezzi di puzzle ravvicinati tenuti da due mani
Consulente Marketing Data - Driven Dott. Tore Cosseddu a mani giunte fronte T-Hotel Cagliari

Lavoriamo
insieme.

“Non esiste una strategia senza un confronto”

© Copyrights Tore cosseddu 2024 | Privacy Policy | Tore Cosseddu - 08100 Nuoro P.IVA 01580200911

Call Now Button